Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Morbi eu nulla vehicula, sagittis tortor id, fermentum nunc. Donec gravida mi a condimentum rutrum. Praesent aliquet pellentesque nisi.

Da dove nasce Buon Vino Italia?

Buon Vino Italia nasce da una collaborazione instaurata alcuni anni fa, tra il governo di Qingtian ed alcuni imprenditori italiani.
L’accordo è quello di garantire l’autenticità e l’originalità del vino italiano ai clienti e di espandere questo brand in tutto il mercato cinese.

Il progetto infatti ha l’ambizione di soddisfare le esigenze della tracciabilità del prodotto. I suoi fondatori si impegnano a garantire un prodotto italiano proveniente da aziende vinicole, consorzi e cantine accuratamente selezionate da un team di professionisti.

630 miliardi di euro

è il PIL raggiunto nel 2016 dallo Zhejiang

è il quarto PIL più alto tra le province cinesi

Come far parte di Buon Vino Italia?

La piattaforma mette a disposizione un servizio di assistenza per aiutare ogni cantina nello svolgimento di tutte le pratiche relative alla certificazione e all’etichettatura del prodotto. Inoltre, è possibile disporre del servizio di traduzione in lingua cinese dei cataloghi e dei listini dei prodotti.

Vengono accolte cantine di ogni dimensione. A coloro che aderiscono al progetto non sono richiesti costi di partecipazione ma verrà richiesto di effettuare la prima fornitura in conto vendita, la quale sarà regolata entro 60 o 90 giorni, in base all’andamento delle vendite.

Perché è stato pensato Buon Vino Italia?

Nasce dalla crescente richiesta da parte del mercato cinese di vino Made in Italy proveniente da cantine accuratamente selezionate e di alta qualità.
Il progetto si propone di essere quindi un vero e proprio “ponte” tra Italia e Cina nella promozione e vendita dei prodotti delle aziende vinicole.

Buon Vino Italia è un nuovo concetto di piattaforma commerciale che va oltre il semplice “buy and sell” del prodotto perché si focalizza anche sul concetto di cultura del vino italiano, valorizzandone la storia e la specificità delle cantine, raccontando il luogo di provenienza e il modo in cui i vini vengono realizzati.

Dove ha sede Buon Vino Italia?

La struttura di Buon Vino Italia si trova a Qingtian, nella regione dello Zhejiang ed è stata voluta e realizzata direttamente dal Ministero del Commercio del Distretto di Qingtian.
Lo spazio espositivo è di 5.000 mq e al suo interno è suddiviso in singoli box in cui ogni cantina potrà esporre in modo personalizzato il proprio prodotto.

Il centro sarà interamente dedicato al mondo del vino italiano, con zone separate per: presentazioni, degustazioni, eventi e vendita diretta del prodotto.
Lo staff lavorativo è composto da personale qualificato, in grado di parlare sia  cinese che italiano per poter rispondere sia alle domande dei clienti che a quelle degli stessi fornitori.

Perché lo Zhejiang?

è raggiungibile grazie al porto di Ningbo, il quinto più trafficato al mondo

è la “free zone” doganale della Cina

conta 2.600 km di ferrovia e 120.000 km di autostrada